Cos’è una query navigazionale?

La query (o intenzione di ricerca) navigazionale avviene quando un utente effettua una ricerca su Google per ottenere qualcosa da un dato sito web (“Ricerca Website”) oppure per dirigersi verso un determinato luogo nel mondo reale (“Ricerca Visit In Person”).

L’obiettivo di una query navigazionale è quello di ottenere un’informazione, un prodotto o un servizio da un sito o una marca precisi.

Un esempio potrebbe essere la query “cronaca”: trattandosi di una ricerca di notizie generica, Google mostrerà risultati da diverse testate giornalistiche. Se però volessi ricevere solo i risultati di uno specifico giornale, come La Repubblica, digiterai la keyword “La Repubblica cronaca” e questo indicherà a Google la tua preferenza: in quest’ultimo caso si tratta di una “Ricerca Website“.

Ma le ricerche navigazionali non devono avvenire per forza online: se cercassi, ad esempio, “pizzeria Roma”, Google comprenderà che il tuo obiettivo al momento è quello di mangiare una pizza e quindi ti mostrerà tutte le pizzerie a Roma e dintorni. Anche questa è una query navigazionale, ma con un contesto offline: Google la classifica come “Ricerca Visit In Person“.

Per saperne di più sulle intenzioni di ricerca, ti consigliamo anche l’articolo seguente: Cos’è l’intenzione di ricerca?