Nome host

Cos’è un Hostname?

L’Hostname di un indirizzo web comprende il sottodominio, il dominio e il Top Level Domain corrispondenti. Ad esempio, in https://www.sistrix.it/chiedi-a-sistrix/ l’Hostname sarà www.sistrix.it. Se andiamo ad analizzare la struttura di un URL nello specifico, l’Hostname è quella parte racchiusa tra il protocollo (es: https://) e il primo slash (/) subito […]

Cos’è la lunghezza di un URL?

Con “lunghezza di un URL” s’intende quanti caratteri compongono un URL. Un URL può avere lunghezze massime differenti a seconda del browser utilizzato e dipende molto dalla configurazione del server. Cos’è la lunghezza di un URL? La lunghezza di un URL indica quanti caratteri vengono utilizzati nell’URL di un documento. […]

Quali sono gli effetti positivi e negativi dei domini .tel sui risultati SEO del mio sito?

Usare un dominio .tel non non ha effetti positivi sulle possibilità di ricerca di un sito, se paragonato ad un normale gTLD o ad un ccTLD. Il domino che termina per .tel è un cosiddetto sponsored top-level-domain (sTLD) e non è pensato per rendere visibile un sito, bensì per mostrare i […]

Il mio sito web può essere raggiunto anche senza il www. È pericoloso?

Google consiglia ai Webmaster di prediligere un solo nome di dominio, in modo da evitare i problemi legati ai contenuti duplicati e assicurare una migliore indicizzazione da parte di GoogleBot. Che tale nome di dominio sia raggiungibile con o senza “www.” non ha alcuna importanza.

Impostare un reindirizzamento 301 da un nome dominio non-www a un www.

Dovresti usare un reindirizzamento 301 per indicare il nome di dominio che preferisci, al fine di evitare problemi con la modalità d’indicizzazione del tuo sito da parte di Google-Bot e assicurarti che i contenuti duplicati interni non compaiano a causa di problemi di canonizzazione. Per saperne di più, leggi anche: Il mio […]

Top-Level Domain (TLD)

Un Top-Level Domain (“dominio di primo livello” o TLD in breve) è l’estensione finale di un dominio, come “.com”: ne esistono di diversi tipi, che è importante differenziare, in quanto alcuni di loro hanno degli obiettivi specifici. Che tipi di top-level domain (TLD) esistono? Google distingue i seguenti tipi di […]

Le estensioni finali dei domini sono sempre più specifiche. Che influenze hanno su Google?

Google conosce e differenzia un certo numero di top-level domain (TLDs). I due più utilizzati sono i generic top-level domain, chiamati anche gTLD, e i country-code top-level domain, chiamati ccTLD. Qual è la differenza tra gTLD e ccTLD? Un generic top-level domain non è usato come identificatore regionale da Google, […]

Qual è la differenza tra URL, dominio, sottodominio e nome host?

L’acronimo “URL” sta per “Uniform Resource Locator” o “Localizzatore Uniforme di Risorse”, e viene comunemente usato per fare riferimento a un sito web o un indirizzo web, mentre in realtà di solito il suo obiettivo è una directory o un percorso specifico. La struttura e i componenti di un URL […]

Strumenti per la geolocalizzazione dei siti web

Molto spesso i siti possiedono contenuti scritti in più lingue o comunque differenti a seconda del Paese. Tuttavia, non sempre il GEO-targeting (o geolocalizzazione) funziona correttamente o è stato completamente implementato: per questo abbiamo creato due tool gratuiti che ti aiuteranno a semplificare questo compito. Perché dovresti dare importanza alla […]

Quali vantaggi e svantaggi comportano i geoTLD come .berlin?

Un dominio geografico di terzo livello, chiamato anche geoTLD, dovrebbe focalizzarsi chiaramente su un collettivo geografico, geopolitico, etnico e linguistico. Per questo motivo, è possibile usare questi nuovi geoTLD per far corrispondere un dominio, un contenuto o un utente del sito ad una ricerca di mercato regionale e/o locale. Questo è […]