Featured Snippets

I Featured Snippet sono un formato che ha lo scopo di fornire all'utente una risposta concisa e diretta. In questa sezione potrai valutare se il contenuto del tuo sito sta venendo mostrato in dei Featured Snippet, all'interno delle SERP di Google.

Opzioni a livello di pagina

Tra il menù di navigazione del Toolbox e i filtri troverai delle opzioni generali relative alla pagina. In particolare:

  • Seleziona colonna: ti permette di aggiungere o sottrarre delle colonne della tabella, salvando le tue preferenze separatamente
  • Filtra: il filtro esperto ti permetterà di creare combinazioni di filtri complesse e variegate, che potrai anche salvare e caricare in un secondo momento.
  • Fonte dei dati: il database esteso del Toolbox si riferisce alle SERP mobile, per cui queste vengono impostate come standard per la tabella. Le opzioni ti permetteranno però di modificare la base di dati, selezionando quelli desktop.
  • Esporta: usa questa opzione per esportare la tabella mostrata, completa di filtri e colonne selezionate. Clicca qui per saperne di più su export e crediti.
  • Shortlink: condividi la pagina attuale con chi possiede un account del Toolbox SISTRIX. Riceverai infatti uno shortlink individuale della durata di un paio di giorni, che potrai condividere senza alcuna limitazione.

Filtri

I filtri ti aiuteranno a raggiungere più facilmente i risultati di cui hai bisogno per la tua analisi dei Featured Snippet.

Per quanto riguarda il loro funzionamento: seleziona uno dei “filtri veloci” già creati, oppure clicca su “Filtra adesso” per scegliere tra una delle numerose opzioni disponibili. Le combinazioni più complesse possono essere create usando il filtro esperto.

Ad esempio, potrai filtrare i risultati in base ad un tag oppure ad una delle 40 diverse SERP Features a disposizione.

Tabella dei Featured Snippet

Questa tabella mostra i Featured Snippet del tuo sito.

In particolare, i dati si riferiscono a:

  • Keyword: la query per la quale il sito viene mostrato in un Featured Snippet
  • Posizione: la posizione di ranking corrente del sito su Google
  • URL: l’esatto URL linkato nel Featured Snippet
  • Volume di ricerca: quantità delle ricerche mensili per la keyword su Google, relativamente al Paese analizzato. In questo KPI vengono compresi i dati della media annuale (12 mesi) per fare in modo che i cambiamenti stagionali non influiscano sul valore. Leggi di più sul volume di ricerca.
  • Concorrenza: indicatore dell’intensità della concorrenza per questa keyword all’interno dell’indice organico di Google: da 0 (minima) a 100 (molto forte). Per esperienza, un valore più alto si tradurrà con un maggiore dispendio di risorse per ottenere buoni ranking organici. Leggi di più su questo dato.
  • Trend: sviluppo annuale relativo del volume di ricerca nei diversi mesi. In questo modo potrai capire a colpo d’occhio se il volume di ricerca della keyword è maggiore in determinati periodi dell’anno.
  • CPC: prezzo per click medio relativo a Google Ads, nel caso si volesse ottenere un click a pagamento per questa keyword. Si tratta di una media, la maggior parte degli inserzionisti pagherà importi differenti. Leggi di più sulla procedura di acquisto su Google Ads.
  • Anteprima Snippet, cronologia della keyword e SERP: le tre icone al termine di ogni riga ti aiuteranno a raccogliere dati ulteriormente più precisi su questa keyword. La prima è un’anteprima del risultato di ricerca così come appare su Google, con Title e Snippet, incluse le SERP Features. La seconda è un link verso l’andamento grafico dei ranking del dominio relativamente alla keyword analizzata. Infine, la terza porta alla tabella delle SERP, all’interno del Toolbox.

Infine, cliccando sulle intestazioni delle colonne potrai ordinare la tabella in base agli specifici KPI.