Modifica Schema.org: i risultati di ricerca con valutazione ridotti del 33%

Johannes Beus
Johannes Beus
17. Ottobre 2019
Johannes Beus
Johannes Beus
Johannes Beus ist Gründer und Geschäftsführer von SISTRIX.

L'implementazione del proprio sito con i microdati di Schema.org è il modo migliore per attirare maggiormente l'attenzione all'interno delle pagine dei risultati di Google, grazie ai Rich Snippet. Tuttavia, a causa di modifiche nelle regole, le valutazioni con le stelline verranno mostrate molto di meno rispetto a prima, come dimostra anche il nostro studio.

A metà settembre Google ha annunciato dei cambiamenti per quanto riguarda i Rich Snippet. Infatti, tramite l’implementazione dei dati strutturati, i Webmaster hanno la possibilità di mostrare molto di più di un semplice Snippet formato da Title, testo e URL.

Siccome questi Rich Snippet attirano molto più l’attenzione all’interno delle SERP, aumentano di conseguenza anche il Click-Through Rate e la quantità di visitatori. Una categoria in cui vengono usati molto è quella relativa alle recensioni degli utenti (Review). Vediamo di seguito un esempio di Rich Snippet:

Esempio di Rich SNippet

Tuttavia, in passato questa possibilità non è stata usata solo nel modo mostrato nello Screenshot, bensì anche per aggiungere recensioni provenienti dal proprio sito o dalla propria azienda. Senza contare il fatto che la veridicità di queste recensioni in molti casi è dubbia, sicuramente esse offrono anche un valore aggiunto per l’utente.

Da circa un mese Google ha quindi modificato le regole per questo tipo di casistiche, non permettendo più recensioni degli utenti per alcuni elementi di Schema.org, come LocalBusiness o Organization. Siccome Googlebot deve prima capire di cosa trattano le singole pagine, è passato del tempo prima che si potessero vederne i primi effetti, che ora sono invece ben riconoscibili nelle SERP, come dimostra il nostro studio:

Percentuale di risultati con recensioni nella top-10 di Google.it

Abbiamo misurato la percentuale di risultati di ricerca nelle prime 10 posizioni di Google.it (Top-10) relativamente alle keyword del nostro campione giornaliero aventi recensioni con stelline. Se per molto tempo non sono stati visibili cambiamenti significativi, a partire dal 19/09/2019 si è notato come pian piano la percentuale è diminuita, passando dal 6% a circa il 4% dell’1/10/2019. Simili riduzioni sono visibili anche in altri Paesi, come Germania e Spagna. Addio utili stelline!

Articoli correlati
Commenti
I commenti saranno disattivati 30 giorni dopo la pubblicazione di questo post.