Google aggiorna l’algoritmo centrale

de_DEes_ESfr_FRus
· 3. agosto 2018 · 0 Commenti
Johannes Beus
Johannes Beus ist Gründer und Geschäftsführer von SISTRIX.
Ci risiamo: per la terza volta quest'anno, Google sta effettuando delle modifiche al suo algoritmo centrale, come ha già confermato ufficialmente. I cambiamenti nelle SERP sono (per ora) gestibili.

Dopo i due grandi aggiornamenti di marzo e aprile, Google ha rilasciato un terzo Update dell’algoritmo centrale quest’anno, confermandolo via Twitter:

Cambiamenti minimi nel complesso

Nei dati relativi alla visibilità dei domini italiani, aggiornati settimanalmente, i cambiamenti sembrerebbero al momento contenuti, o comunque non troppo diversi dalla media.

Cambiamenti per i settori “delicati”

Ciò che colpisce di questo aggiornamento è che i cambiamenti complessivi nei Ranking riguardano molti domini relativi a settori particolarmente delicati, ad esempio siti di salute e finanza, o simili.

Tali pagine web sono chiamate, nelle Google Quality Rater Guidelines, “Your Money or Your Life (YMYL) Pages”:

Alcuni tipi di pagine possono potenzialmente avere un impatto sulla futura felicità, salute, stabilità finanziaria o sicurezza degli utenti. Chiamiamo tali pagine “Your Money or Your Life Pages”, o YMYL.

Ad esempio, possiamo notare con chiarezza nel grafico successivo dei cambiamenti contemporanei di quattro pagine web relative alla salute:

Ma anche numerosi altri domini di settori simili hanno guadagnato o perso visibilità nello stesso periodo di tempo, come nel caso di my-personaltrainer.it e fondazioneveronesi.it, per cui è aumentata, o agenziadoganemonopoli.gov.it, per cui è diminuita.

Conclusione

In confronto agli aggiornamenti di marzo e aprile, che hanno avuto un impatto notevole sulle SERP, gli effetti di questo aggiornamento dell’algoritmo centrale sembrerebbero al momento modesti. Essi riguardano in particolar modo le pagine YMYL, anche se la percentuale di crescita o diminuzione è stata generalmente minima.

Articoli correlati

La SEO non va in vacanza: il caso di costacrociere.it

Con una visibilità tendenzialmente costante, il sito costacrociere.it si posizionava con numerose keyword molto competitive nelle prime pagine dei risultati di Google. Da qualche settimana, però, il trend è stato interrotto e ha subito una notevole ricaduta, che ha causato la perdita di circa il 50% della sua visibilità. Da […]

Elisa Paesante
3. agosto 2018
Il Pagespeed come fattore di Ranking: di cosa si tratta esattamente?

Da qualche giorno anche la velocità di caricamento dei siti web per quanto concerne la ricerca mobile di Google è diventata un fattore di Ranking. In questo articolo ti spiegheremo esattamente cosa può essere considerato “veloce“, presentandoti un nuovo strumento gratuito per confrontare il Pagespeed della tua pagina web con […]

Johannes Beus
3. agosto 2018
Google dispone i risultati video in un formato carosello

A partire dalle ultime settimane di giugno, Google ha rinnovato completamente la disposizione dei risultati video nelle SERP grazie all’uso di un formato carosello, invece di farli concorrere con i risultati organici. 

Johannes Beus
3. agosto 2018
   6. agosto 2018, 18:55

Io ho un sito che parla di prodotti per la salute e il benessere ed ero in prima pagina con molte keywords, ora sono nei meandri di Google….. e guarda caso ai primi posti nella SERP si trova Amazon come traffico organico e il sito istituzionale della mia azienda. Essendo una Networker per me è una grossa perdita economica.

Elisa Paesante
   7. agosto 2018, 08:50

Ciao Ursula, grazie del tuo commento. Hai pienamente ragione: le conseguenze dell’Update si sono fortemente rafforzate nel weekend. Per quanto riguarda l’Italia, seguirà a breve un nuovo articolo, non appena riceveremo i dati aggiornati.

[…] ha agito gradualmente, ed è proprio per questo motivo che la settimana precedente i risultati non risultavano particolarmente preoccupanti. A partire dal weekend passato, però, […]

Scrivi un commento

I commenti saranno disattivati 30 giorni dopo la pubblicazione di questo post.