Analizzare campagne banner con il Toolbox

de_DEen_USes_ESfr_FR

La pubblicità banner (Display Ads) è uno dei mezzi di online marketing più popolari, insieme agli annunci (ad esempio di Google AdWords). Il Toolbox SISTRIX può essere utilizzato per analizzare le campagne dei tuoi concorrenti, i siti che le ospitano, a quale pagina portano e che formato usano.

Il 23 ottobre 2014, quando è stata aggiunta questa nuova funzione al Toolbox, i banner messi a disposizione erano più di 1.000.000. Da quel momento in poi il crawler continua a monitorare il web alla ricerca di nuove integrazioni per aumentare la banca dati di questa sezione.

Come procedere

Digita semplicemente un dominio nel Toolbox, come sei solito fare. Clicca ora la voce “Annunci banner pubblicitari” all’interno del modulo Ads, nel menù a sinistra dello schermo. Nel Toolbox sono già disponibili i dati per siti grandi e piccoli: in questo tutorial analizzeremo quelli di amazon.it.

I dati principali

Dopo aver digitato il dominio amazon.it nella barra di ricerca del Toolbox, clicca sulla voce “Annunci banner pubblicitari” nel menù del modulo Ads. Prima di tutto, vedrai una panoramica che ti dovrebbe risultare familiare da altre sezioni della piattaforma.

I quattro tipici riquadri della parte superiore ti mostreranno informazioni riguardo a:

  • il numero dei diversi banner
  • il numero dei diversi siti web
  • i 4 migliori formati banner
  • i 4 migliori obiettivi di link

Finora il nostro crawler ha trovato 402 diversi banner per 1.821 domini. I quattro formati banner più popolari concordano con i risultati dei test:

  • 300 x 250 px
  • 728 x 90 px
  • 160 x 600 px
  • 250 x 250 px

Inoltre il formato banner più utilizzato per le versioni mobile dei siti web è 320 x 50 pixel. In numerosi siti web che lavorano nel campo dell’Affiliate Marketing, il formato più popolare rimane quello di 468 x 60 pixel. Questo dipende però dalla scelta limitata di formati disponibili per i partner.

Nel quarto riquadro della panoramica troverai le pagine obiettivo più popolari. Per analizzare i tuoi concorrenti è utile sapere quali pubblicità si collegano ad ogni pagina.

Potendo rintracciare fino a cinque domini contemporaneamente durante il monitoraggio settimanale, questa funzione del Toolbox ti permette anche di ottenere un resoconto utile dei materiali pubblicitari (formati, contenuti, domini obiettivo, fonti).

Trovare materiali pubblicitari

La voce del menù “Annunci banner pubblicitari” offre una prima visione di tutti i mezzi pubblicitari trovati. Per vedere tutti i banner, clicca semplicemente su “Mostra più banner pubblicitari”, ed essi saranno mostrati in anteprima.

Uno dei vantaggi della panoramica: una volta cambiata la stagione, diventa molto semplice avere un’idea dei nuovi banner dei tuoi concorrenti e del materiale pubblicitario più spesso utilizzato. Ovviamente avrai anche la possibilità di vedere i link obiettivo più popolari.

Integrazioni correnti del materiale pubblicitario

La panoramica mostra le nuove integrazioni trovate, cioè tutti i siti web per i quali il nostro crawler ha individuato recentemente materiale pubblicitario che rimanda al dominio obiettivo amazon.it. Inoltre, ne conoscerai sempre la fonte, il formato e l’obiettivo. Infine, verrà indicato se il Retargeting è attivo (in quel caso il simbolo della spunta sarà colorato in grigio scuro) e in che data è stata trovata l’integrazione.

Se desideri vedere più integrazioni e filtrare i dati, clicca semplicemente su “Mostra tutti i banner”, posto alla fine della tabella. Nel caso di Amazon, si tratta di ben 410 integrazioni: senza un filtro, è una bella mole di lavoro!

Vuoi vedere invece quale materiale pubblicitario possiede un Retargeting attivo? Allora clicca sulla casella verde (dopo aver aperto la tabella contenente tutti i banner del dominio) chiamata “+ Filtra adesso” e seleziona la voce “Retargeting > sì” nel menù a tendina.

Retargeting Cookies personali

Puoi anche specificare al nostro crawler da dove ottenere un Retargeting Cookie: ti basta scorrere la pagina “Annunci banner pubblicitari” fino alla fine e cliccare sulla voce contenuta nel riquadro blu.

Inserisci ora l’URL desiderato nella finestra appena apparsa.

Un esempio concreto

Supponiamo che ti occupi di Affiliate Marketing, gestendo o supervisionando un programma di collaborazione. In questo caso l’analisi dei tuoi concorrenti sarebbe fondamentale per il tuo lavoro. Per essere sempre aggiornato su un’eventuale associazione di un partner con un concorrente, potresti inserire i domini dei tuoi concorrenti in una lista di Retargeting. In questo modo, potrai impostare fino a cinque domini per il modulo Ads: i dati verranno aggiornati settimanalmente, permettendoti di monitorare una tale situazione.

Ovviamente questo procedimento funziona anche nel caso di Affiliate. In questo caso, ti basta inserire il dominio di riferimento dei tuoi programmi di collaborazione più redditizi, in modo da essere sempre aggiornato nel caso una pagina affiliata aggiunga dei banner.