I link e il Medic Update

en_USes_ESfr_FR
· 30. Ottobre 2018 · 0 Commenti
Juan Gonzalez
Juan Gonzalez
I studied Regional Studies of Latin American at the University of Cologne - Germany, majoring in "Business Informatics“. I also studied Business Administration and currently I’m doing a Master in International Business Administration. I feel a fascination with SEO and the people who make it possible.

Non esistono ancora delle indicazioni chiare per i SEO che sono incappati nel Medic Update e, anche se ci fossero, il secondo aggiornamento sembrerebbe essere una sorta di rollback:

In media, i domini più colpiti dal Medic Update sono quelli riguardanti argomenti sensibili, come spiegato da Search Engine Land: “Soprattutto le pagine che trattano di salute e finanza sono state influenzate da questo aggiornamento. (…) Ma anche, come mostrato nella lista, siti di e-commerce, educativi e del settore automobilistico (questi ultimi spesso di dubbia provenienza) ne hanno subito l’influenza.”

A coloro che sono stati colpiti continuiamo a consigliare una lettura delle Google Quality Rater Guidelines. In questo articolo, però, ti spiegherò perché potrebbe essere utile dare uno sguardo al tuo profilo di link.

I Google Penguin Update e il Medic Update

Da quando Google ha lanciato il primo Penguin Update nell’aprile del 2012, abbiamo sempre riportato i domini cosiddetti “vincenti e perdenti”, cioè quelli che hanno guadagnato o perso più visibilità. Dando uno sguardo alle vittime dell’algoritmo Penguin, abbiamo notato che molte di esse hanno reagito anche al Medic Update (per il 60% dei casi, da un campione di domini britannici, statunitensi, tedeschi e spagnoli). Di seguito alcuni esempi dei diversi Paesi:

La domanda è: da quando è stato lanciato il Penguin 4.0 i risultati sono visibili dal momento in cui Google (ri)scansiona i singoli URL, e l’aggiornamento non penalizza comunque un intero dominio. Quindi qual è il legame tra i due Update?

Cosa hanno in comune il Penguin e il Medic Update?

Ai partecipanti dei miei seminari solitamente pongo la seguente domanda: pensate che il sito dell’FC Liverpool abbia bisogno di acquistare link? Oppure il sito del sindaco di Londra?  La risposta è sempre chiara: no.

Ora prendiamo in considerazione un altro punto. Che caratteristiche presenta un’ancora derivante da un link naturale? La maggior parte degli utenti crea un link senza immagini o testo (vuoto), usa il brand o il dominio, oppure si affida ad espressioni come “qui” o “clicca qui”. Dai un’occhiata agli esempi seguenti, derivanti dal nostro database:

In poche parole, non otterrai mai 1.147 link naturali con una keyword perfetta, come “hair transplant” (“trapianto di capelli”), per la quale ti vorresti posizionare nei Ranking.

La causa di questa ricaduta potrebbe quindi derivare dagli Anchor Text dei link innaturali? Solo Google sa la vera risposta, ma tutte le vittime degli aggiornamenti Penguin che abbiamo riportato negli scorsi 6 anni mostrano lo stesso andamento, dopo il Medic Update.

Medicinenet.com è anche un ottimo esempio di Anchor Text non naturali. Guarda quanti link derivano da “money keywords”, come “diabetes” (diabete), “cancer” (cancro), “depression” (depressione), “asthma” (asma), ecc.:

Molti dei link per “asthma” derivano da siti come questo e questo, oltre al fatto che il contenuto linkato non è neanche il migliore sul mercato.

Attenzione: non sto dicendo che questa sia la causa dell’eventuale perdita di Ranking del tuo dominio! Solo Google sa precisamente cosa riguarda l’aggiornamento d’algoritmo di agosto, ed è possibile che ci siano stati più cambiamenti contemporanei. Tuttavia, le informazioni e gli esempi riportati potrebbero aiutarti… o, almeno, lo spero. 🙂

Fonti:

Google aggiorna l’algoritmo centrale

Il nuovo aggiornamento centrale di Google si rafforza

Medic Update di Google: com’è ora la situazione in Italia?

Nuovi movimenti nelle SERP: il Rollback del Medic Update

Google Penguin 4.0 – The Winners (inglese)

Google Penguin – How are the victims from 2012 doing today? (inglese)

What are the consequences of the Penguin Update 2.0? (inglese)

Penguin-Update #1: erste Überlegungen, weitere Daten (tedesco)

Articoli correlati

Dominio vincente non si cambia?

Il cambio del nome di dominio non dovrebbe essere comportare delle conseguenze negative, eppure numerosi siti web che incorrono in questo processo si ritrovano con la visibilità dimezzata e i Ranking in discesa. Per quale motivo? Prendendo d’esempio il caso di dalani.it, cercheremo di dare alcuni consigli.

Elisa Paesante
30. Ottobre 2018
Cos’è questa cosa chiamata “Indice di Visibilità”?

Giovedì 11 ottobre Martin MacDonald ha scritto un tweet che ha catturato la mia attenzione. Dare però una risposta dettagliata su una simile piattaforma non sarebbe stato semplice, quindi, essendo un tema che mi sta a cuore, ho deciso di scrivere questo articolo utilizzando fatti ed esempi concreti per spiegare […]

Juan Gonzalez
30. Ottobre 2018
Nuovi movimenti nelle SERP: il Rollback del Medic Update

Il Medic Update di Google ha colpito le SERP internazionali a partire dagli inizi di agosto, causando picchi al rialzo o al ribasso apparentemente senza motivo nella visibilità di numerosi siti, soprattutto relativi al settore medico. Adesso si notano di nuovo delle forti oscillazioni all’interno delle pagine dei risultati italiane e […]

Elisa Paesante
30. Ottobre 2018

Scrivi un commento

I commenti saranno disattivati 30 giorni dopo la pubblicazione di questo post.