SISTRIX Labs: stima del traffico

La stima del traffico di SISTRIX Labs è una funzione sperimentale che punta a stimare le visite organiche di Google per un dominio. Il calcolo di questi valori è al momento in via di sviluppo, per cui qualsiasi feedback è ben accetto.

Sulla base dei dati pubblici a nostra disposizione, stimiamo una media del traffico mensile derivante da Google per il dominio, così come i costi che deriverebbero dall’acquisto di tale traffico su Google Ads.

Calcolo della stima del traffico

Il calcolo della stima del traffico si basa esclusivamente sui dati pubblici a disposizione, per tutti i siti che possiedono un numero sufficiente di ranking su Google per il Paese di riferimento. Nello specifico vengono seguiti gli step seguenti:

  1. Sulla base della banca dati di SISTRIX per lo specifico Paese, raccogliamo tutte le keyword per le quali il dominio analizzato si posiziona nelle prime 100 posizioni di Google, insieme ai loro volumi di ricerca.
  2. Per queste keyword e per i ranking corrispondenti valutiamo il Click Rate (CTR) di tutte le keyword posizionate.
  3. Infine sommiamo tutti i valori e calcoliamo la stima di traffico e il CPC (il costo del click) pubblico di Google.

Medie annuali mensili

La stima del traffico è un valore stimato sulla base di dati pubblici. I dati da noi calcolati potrebbero non essere completamente esatti, per cui non possiamo garantire al momento la correttezza del valore finale. Per l’attuale utilizzo di questa funzione dovresti tenere presente i limiti seguenti:

  • La stima del traffico si basa esclusivamente sui ranking organici di Google, che contengono sia i posizionamenti classici, sia i Featured Snippet (“SEO-Traffic”). Non vengono invece considerate le integrazioni verticali, come Google News, Video o elementi simili.
  • Per la stima calcoliamo il traffico organico mensile previsto da Google su una media annuale. Questo significa che la stagionalità delle query di ricerca non viene rappresentata, ma, essendo una media annuale, la stima risulta comunque in linea con le aspettative.
  • Le tendenze a breve termine e i forti cambiamenti nei volumi di ricerca (come è ad esempio accaduto per alcuni argomenti relativi al Covid) non vengono così marcatamente rappresentati come nel caso dei volumi di ricerca mensili, essendo i nostri dati basati su medie annuali.
  • Le imprecisioni riguardano soprattutto i siti che ottengono la maggior parte del proprio traffico da poche keyword, mentre colpiscono meno i domini che si posizionano per un numero maggiore di keyword. Questo è proprio il punto su cui la stima del traffico risulta maggiormente imprecisa.

Ora che abbiamo terminato i limiti e le restrizioni della stima del traffico su SISTRIX, concentriamoci su un paio di punti che è ancora utile sapere:

  • Tendenzialmente preferiamo sottostimare, piuttosto che sovrastimare il traffico. Questo significa che la probabilità che il traffico reale sia maggiore rispetto a quello da noi mostrato è molto più alta rispetto a quella che sia minore. Si tratta quindi di stime prudenziali.
  • Gli errori di siti simili risultano analoghi: l’uso principale di questa funzione non è quello di vedere il proprio traffico (valori più esatti si possono trovare su Google Analytics o Google Search Console), bensì di stimare il traffico dei concorrenti. Bisogna però puntualizzare che il divario della stima sarà analogo per i siti con caratteristiche simili (cioè siti che hanno lo stesso ambiente di keyword e le stesse dimensioni, ad esempio). Quindi, conoscendo il tuo vero traffico e la stima di esso, potrai ipotizzare una deviazione comparabile per i concorrenti diretti delle SERP.

Che cos’è l’ “intervallo di confidenza”?

Oltre al valore più probabile della stima del traffico (un dato concreto aggiornato mensilmente e basato sul Paese di riferimento), riportiamo anche un intervallo di confidenza con un limite minimo e massimo. Su base statistica abbiamo determinato che il 75% di tutte le stime di traffico all’interno di questo intervallo corrispondono ai dati corretti del traffico.

Perché non vedo la stima del traffico nel mio account?

Questa funzione è ancora in fase di sperimentazione all’interno di SISTRIX Labs e sta venendo attivata gradualmente per tutti gli utenti. Al momento alcuni account potrebbero non avervi ancora accesso: a seconda dei feedback che riceveremo e delle modifiche necessarie, potrebbe volerci del tempo prima che questa feature sia disponibile per tutti.