Vuoi ricevere tutte le novità SEO direttamente via mail?

Come posso creare una sitemap per il mio sito?

de_DEen_USes_ESfr_FR

Una sitemap permette di facilitare l’indicizzazione del proprio sito, come abbiamo spiegato nel nostro articolo: “Quanto è importante una sitemap per l’indicizzazione del mio sito?“. Anche l’invio della sitemap a Google e a Bing è molto semplice, e a riguardo puoi leggere “Come posso inviare una sitemap a Google?“.

Le sitemap per i motori di ricerca devono avere un formato specifico, che possa essere “machine readable”, essere gerarchicamente strutturate e utilizzare l’apposito linguaggio di markup. Esse vengono anche chiamate Sitemap XML, avendo alla base, appunto, un protocollo Sitemap XML.

Creare una sitemap XML

La creazione di una sitemap XML è alla portata di ogni webmaster, e avviene normalmente in modo semplice e veloce. Un aiuto può provenire dal generatore XML-Sitemaps.com.

Creare la propria sitemap XML grazie a XML-Sitemap.com

Se il tuo sito è composto da meno di 500 pagine, potrai usare il generatore online di sitemap XML gratuito per creare velocemente una sitemap XML.

Dopo aver inserito il dominio, compreso di protocollo, il generatore comincerà a seguire la navigazione interna e a creare la sitemap XML.

Una volta terminato, avrai la possibilità di esportare la sitemap XML appena creata.

Finestra di dialogo che segue la creazione della sitemap

Oltre alla “sitemap.xml”, necessaria per i motori di ricerca, verranno generati alcuni file aggiuntivi:

  • sitemap.xml
    • il file generalmente necessario 
  • sitemap.xml.gz
    • il file sitemap.xml compresso in un file gzip, che verrà trattato allo stesso modo del file non compresso  
  • sitemap.html
    • una sitemap HTML per i visitatori del sito 
  • urlist.txt
    • un semplice testo che elenca tutti gli URL della sitemap
  • ror.xml
    • una sitemap di base XML con RSS.  

Questi dati possono essere scaricati in un’altra finestra, oppure inviati via mail all’indirizzo di propria scelta.

Alternative alla creazione di una sitemap XML

All’indirizzo https://code.google.com/archive/p/sitemap-generators/wikis/SitemapGenerators.wiki Google offre una lista di alternative per chi non vuole creare una sitemap. Si tratta di Script lato server, programmi da scaricare e altri generatori online.

Usare una sitemap XML

Il secondo passo è di caricare il file “sitemap.xml” appena creato nella directory principale (root) del proprio dominio.

La sitemap XML dovrà quindi essere accessibile dal tuo dominio:

http://www.mio-dominio.it/sitemap.xml

Il risultato apparirà come segue:

The sitemap.xml for the domain seo.at, opened in a browser
La sitemap.xml per il dominio seo.at, aperta nel browser

Potrai anche decidere di usare il file “sitemap.xml.gz”, che è molto più ridotto, essendo un formato compresso. Per quanto riguarda gli altri file, invece, sta a te decidere se semplicemente ignorarli o caricarli nel tuo webspace.

Una volta che la sitemap XML può essere raggiunta dal tuo dominio, potrai inviarla a Google.

È anche possibile creare una sitemap automatizzata:

Video sull’argomento

John Müller spiega l’importanza di una sitemap per Google e in che modo i domini molto grandi (con più di 50.000 URL) possono creare una sitemap.

Informazioni aggiuntive su questo argomento

Articoli correlati