Vuoi ricevere tutte le novità SEO direttamente via mail?

Cos’è la keyword density?

La keyword density indica (in percentuale) quante volte una determinata keyword viene ripetuta nell'intero contenuto testuale di una pagina. È importante ricordare che non esiste una frequenza ottimale relativa alla ripetizione di una parola in un contenuto, che dovrebbe piuttosto essere scritto sempre tenendo in considerazione il proprio gruppo target.

Cos’è la keyword density?

Il valore della keyword density segnala quanto spesso una parola specifica appare in un (documento di) testo.

( # Parola "A" / # tutte le parole del documento) * 100% =  % Keyword Density di "A"

Perché molti SEO insistono sulla keyword density?

Sarebbe bello avere una lista di cose da fare per posizionarsi meglio nei Ranking, oppure dei valori fissi che indichino quanto spesso alcune parole dovrebbero essere introdotte in un testo per permettergli di posizionarsi con la keyword desiderata. Questo significherebbe infatti avere degli standard costanti e una scalabilità illimitata.

Nella realtà però il linguaggio non funziona secondo questi parametri: non sempre in un discorso vengono utilizzate sempre parole uguali, e la stessa lingua può differenziarsi molto, ad esempio in singoli dialetti.

Qual è la giusta percentuale di keyword density?

Prima di tutto, la brutta notizia: non esiste un valore perfetto e uguale per specifici testi, lingue, argomenti e utenti-target. Infatti, se pensiamo ad un testo economico, la frequenza di alcuni termini sarà completamente differente da quella di un diario di viaggio o di una ricetta.

Questo vale però anche per lo stesso settore: una brochure di viaggi in montagna avrà una keyword density differente rispetto ad una relativa ad un parco di divertimenti.

È quindi molto importante abbandonare la convinzione che la distribuzione di determinate parole all’interno di un documento possa avere una qualche influenza positiva sui Ranking della pagina in questione.

Nella pratica l’uso di keyword in un testo ha sicuramente un effetto sui posizionamenti, in quanto una parola chiave deve apparire nel testo almeno una volta perché possa posizionarsi per quella query. È possibile anche ripetere più volte la keyword, a patto che essa compaia in modo naturale nel testo.

Pericoli della keyword density

Strutturare o modificare un testo in modo che presenti una determinata keyword density potrebbe non solo non avere effetti positivi, ma persino danneggiare enormemente il sito.

La keyword density potrebbe causare problemi a Google

Una keyword density troppo alta può far sembrare il testo innaturale agli occhi di Google, portandolo a pensare che sia stato creato solo per scopi di Ranking: la pagina potrebbe quindi essere penalizzata perché contraria alle istruzioni per i webmaster.

La keyword density potrebbe non soddisfare gli utenti

Nella lingua italiana citare più volte la keyword density in un testo relativo alla keyword density non è di per sé un problema. Ma se la keyword density viene usata troppe volte, solo per dimostrare quanto è importante la keyword density in un testo che si occupa effettivamente di keyword density, questo uso artificiale della keyword density per la parola chiave keyword density può rivelarsi un problema per i lettori della pagina sulla keyword density.

Il paragrafo precedente è formato da 67 parole e tra queste il termine “keyword density” appare 8 volte, cioè l’11,94% dell’intero testo: nonostante sia un valore grammaticalmente accettabile, per chi legge diventa invece un disturbo.

Il pericolo sta proprio qui: quando scrivi un testo per i motori di ricerca con lo scopo di posizionarsi meglio, dimentichi invece il gruppo target della tua pagina, nonché di Google: le persone.

Riassunto della keyword density

Uno spettro si aggira nei meandri dell’ottimizzazione dei motori di ricerca: quello della keyword density. Tutt’ora il mito che esista una quantità di parole la quale permetta ai propri testi di raggiungere le vette dei ranking non è ancora del tutto tramontato. Ma c’è un trucchetto che normalmente funziona: leggi il testo ad alta voce. Se ti suona strano o difficile da leggere e da capire, allora è poco probabile che sia un testo di buona qualità!

Cosa dice Google?

Se utilizzi una keyword una o due volte in una determinata pagina, la aiuterai ad essere presa in considerazione per i posizionamenti corrispondenti. Tuttavia, usarla sette o otto volte non porterà alcun effetto positivo. (..) Rifletti sulla keyword per la quale desideri posizionarti e cerca d'integrarla nel testo in modo naturale. (...) Accertati di utilizzare la keyword giusta e che il testo appaia naturale, e sarai già sulla strada giusta.

Fonte: Matt Cutts

Articoli correlati