Vuoi ricevere tutte le novità SEO direttamente via mail?

Qual è la differenza tra URL, dominio, sottodominio e nome host?

L’acronimo “URL” sta per “Uniform Resource Locator” o “Localizzatore Uniforme di Risorse”, e viene comunemente usato per fare riferimento a un sito web o un indirizzo web, mentre in realtà di solito il suo obiettivo è una directory o un percorso specifico.

La struttura e i componenti di un URL

Un URL è comunemente composto da più parti. Per comprendere la sua struttura e i suoi componenti, smantelleremo il seguente URL di esempio:

URL e le sue componenti
Struttura e componenti dell’URL http://www.youtube.com/watch?v=QhcwLyyEjOA

1. Il Protocollo in uso. In questo caso: HTTP (“Hypertext Transfer Protocol”, Protocollo di Trasferimento di un Ipertesto)

  • Esistono anche altri protocolli, come HTTPS, FTP e così via.

2. L’ host o il nome host: www.youtube.com

3. Il sottodominio: www.

4. Il nome del dominio (dominio): youtube.com

5. Il dominio di primo livello (suffisso di un indirizzo web): .com

  • (conosciuto anche con l’abbreviazione TLD)

6. Il Percorso: /watch

  • Un percorso fa di solito riferimento a un file o a una cartella (directory) presente sul server (per esempio “/folder/file.html”)

7. Parametro e valore: v (parametro), QhcwLyyEjOA (valore del parametro)

  • I parametri iniziano sempre con il segno “?” all’interno dell’URL.
  • Nel nostro esempio, il nome del parametro è “v” e il suo valore “QhcwLyyEjOA” (il nome e il valore del parametro hanno sempre la stessa struttura: Parametername=Parametervalue)

Uso nella lingua comune

Quando parliamo di un URL, ci riferiamo solitamente al percorso concreto di una directory (https://www.dominio.com/una-directory/) o di un file (https://www.dominio.com/documenti/studio.pdf) presente su un sito web.

Non è sbagliato, ovviamente, parlare di un URL riferendosi semplicemente all’host o al nome del dominio di un sito web, ma sarebbe meglio usare la corretta terminologia.

Analisi degli URL con il Toolbox SISTRIX

Il modulo SEO del Toolbox SISTRIX mette a disposizione tutti i valori chiave non solo a livello di dominio, ma anche di specifici sottodomini, directory e URL.

Analisi della Directory di focusjunior.it

Un’analisi a livello di directory mostrerà quali contenuti e formati del tuo sito sono maggiormente visibili su Google, oppure, al contrario, causano una perdita di visibilità. Analizza le directory migliori del tuo sito o di quello dei tuoi concorrenti grazie alla prova gratuita del Toolbox SISTRIX.

Articoli correlati