Vuoi ricevere tutte le novità SEO direttamente via mail?

Quanto è importante una sitemap per l’indicizzazione del mio sito?

de_DEen_USes_ESfr_FR

Una sitemap è una lista di tutte le pagine (URL) di un sito. Questo file è usato dai motori di ricerca per avere una panoramica del contenuto disponibile e per comprendere meglio l’intera struttura del sito.

Creando una sitemap XML del tuo sito, aiuterai i motori di ricerca a trovare le pagine che potrebbero altrimenti essere ignorate (magari perché il sito o l’URL è particolarmente nuovo, oppure presenta pochi link in entrata, o ancora perché la pagina si trova molto all’interno della struttura del sito).

Creando una sitemap HTML supporterai non solo i motori di ricerca durante la scansione del tuo sito, ma avvantaggerai anche gli utenti, aumentando l’usabilità del tuo sito.

Una sitemap XML è a sua volta utile per i motori di ricerca: anche se non garantisce la scansione di tutte le pagine, li aiuterà ad identificare quelle nuove e quelle poste più in profondità nella struttura del tuo sito.

Ricorda però che solo le pagine scansionate dai motori di ricerca saranno aggiunte agli indici di questi ultimi, e quindi appariranno tra i risultati di ricerca: proprio per questo motivo ogni webmaster dovrebbe creare una sitemap HTML nel proprio sito e inviare la propria sitemap XML ai motori di ricerca, come Google o Bing.

Per saperne di più:

Una sitemap XML non garantisce l’indicizzazione di tutti gli URL

Creare una sitemap XML non è difficile, ed è consigliabile che ogni webmaster ne abbia una per il proprio sito, in modo che sia disponibile per i motori di ricerca. Considera la sitemap come uno strumento utile, che permette a GoogleBot di trovarne il contenuto più facilmente. Tuttavia, avere una sitemap non garantisce al cento per cento che Google indicizzi tutte le pagine inserite nella tua sitemap.

Gli URL da indicizzare saranno “scelti” dall’algoritmo di Google corrispondente, per cui, se il contenuto verrà considerato “scarso” o di bassa qualità, l’URL non verrà scansionato.

Prima di tutto, inviare una sitemap a Google non garantisce che le pagine indicate all’interno di essa vengano sicuramente indicizzate. Considera la sitemap come un modo per aiutare GoogleBot a trovare il tuo contenuto. Se alcuni URL non sono indicati nella sitemap, sarà più complicato per i crawler trovarli e quindi l’indicizzazione potrebbe essere più lenta.

Un’altra cosa a cui bisogna fare attenzione è che l’algoritmo potrebbe decidere di non indicizzare alcuni URL. Ad esempio, se il contenuto è superficiale, potrebbe essere indicizzato parzialmente oppure non esserlo affatto.
Gary Illyes, Google-Engineer, Webmaster Central Help Forum

 

Informazioni aggiuntive sull’argomento

Video esplicativo di Matt Cutts sull’argomento

Articoli correlati