Vuoi ricevere tutte le novità SEO direttamente via mail?

Il mio sito web può essere raggiunto anche senza il www. È pericoloso?

Google consiglia ai Webmaster di prediligere un solo nome di dominio, in modo da evitare i problemi legati ai contenuti duplicati e assicurare una migliore indicizzazione da parte di GoogleBot. Che tale nome di dominio sia raggiungibile con o senza "www." non ha alcuna importanza.

Questo significa che puoi decidere autonomamente il tipo di nome host attraverso cui raggiungere il tuo dominio:

  • senza “www.” (http://dominio.it)
  • con “www.” (http://www.dominio.it)
  • con un altro nome di dominio (http://shop.dominio.it)

Sarebbe poi preferibile inserire il nome di dominio scelto all’interno di Google Search Console, mentre tutte le altre versioni dovrebbero essere reindirizzate ad esso attraverso dei reindirizzamenti 301.

Nel caso non utilizzassi ancora Google Search Console, potrai attivarla qui gratuitamente.

Impostare i Redirect dal nome di dominio senza www. a quello con www.

Per assicurarti che gli utenti e i crawler di altri motori di ricerca vengano sempre indirizzati al dominio che preferisci, dovresti impostare dei reindirizzamenti adeguati. Nell’articolo seguente ti spiegheremo come fare:

Suggerimento: configura uniformemente i link interni

Una volta scelto il nome di dominio preferito, dovresti configurare uniformemente i link interni e rispettare precisamente tale configurazione. Se, per esempio, www.dominio.it è stato scelto come nome di dominio preferito, dovresti sempre linkare le tue pagine interne prendendo in considerazione il modello https://www.dominio.it/directory/file.html. Si raccomanda quindi l’utilizzo di percorsi assoluti al posto di quelli relativi.

Come reagisce Google di fronte al tipo di dominio preferito

Per anni è stato possibile inserire all’interno di Google Search Console una versione del proprio “dominio preferito”: questa funzione è stata però cancellata nella nuova versione della piattaforma.

Google consiglia semplicemente di leggere attentamente la documentazione relativa alla consolidazione dei contenuti duplicati.

Cosa dice Google?

Il dominio preferito è quello che desideri utilizzare per l'indicizzazione delle pagine del tuo sito. Nei link indirizzati verso il tuo sito l'URL può essere indicato con o senza www., ad esempio http://www.urldiesempio.it o http://urldiesempio.it. Il dominio preferito è quello che si punta ad utilizzare per posizionarsi nelle pagine dei risultati. Dopo averlo scelto, potrai reindirizzare le altre versioni a quella principale tramite un Redirect 301.

Fonte: Guida di Google Search Console

Concludendo

Scegli una versione del dominio preferita e reindirizza tutte le altre a quest'ultima.

Articoli correlati