Tag HTML: i tag HTML più importanti per la SEO

Non solo i programmatori, ma anche gli esperti SEO traggono vantaggio dalla conoscenza di base dell’HTML. In questo articolo ti forniamo una panoramica generale sui tag HTML più importanti.

I tag HTML svolgono un ruolo decisivo per la corretta presentazione dei contenuti e per il posizionamento dei siti web. Questo vale in particolar modo (ma non solo) per i cosiddetti Meta Tag.

Questi tag vengono integrati nella sezione head (intestazione) dei documenti HTML e contengono istruzioni destinate ai motori di ricerca o ai browser. In questo modo influenzano invisibilmente l’aspetto degli snippet e l’indicizzazione del sito da parte dei motori di ricerca.

I Meta Tag più importanti

I Meta Tag sono strutturati come segue:

<meta name=”name” content=”content”>

Oltre a “content” e “name“, in HTML5 troviamo gli attributi “charset” e “http-equiv“.

Agli albori del web i Meta Tag erano estremamente importanti, ma col passare del tempo molti di loro hanno perso rilevanza, soprattutto perché i motori di ricerca sono in grado di orientarsi anche senza di essi.

Ad esempio Google ignora completamente i tag keyword, mentre l’attributo http-equiv, con cui si può simulare l’intestazione della risposta HTTP, viene utilizzato raramente.

In ogni caso dovresti continuare a prestare attenzione ai seguenti Meta Tag.

Meta Description

La Meta Description non è un fattore di ranking diretto e viene spesso scambiata da Google con la propria versione. Ciononostante è uno dei tag HTML più importanti per la SEO.

Ciò è legato a un motivo molto semplice: se Google la adotta, la Meta Description diventa una parte essenziale dello snippet nei risultati di ricerca.

L'immagine mostra il risultato di Google per la pagina dal titolo "Che cosa s'intende con Ottimizzazione OnPage?"

Il Tag HTML corrispondente appare come di seguito:

<meta name="description" content="L'ottimizzazione OnPage è uno dei due pilastri dell'ottimizzazione dei motori di ricerca e riguarda tutte le attività che puoi effettuare personalmente sul ..."/>

Ciò che è fondamentale per far sì che la Meta Description utilizzi il suo potenziale è la giusta lunghezza (massimo 165 caratteri per la versione Desktop e 118 per quella Mobile), altrimenti Google la taglierà come nel caso precedente. Inoltre, presta attenzione che la descrizione corrisponda al contenuto della pagina e che risponda alle intenzioni di ricerca principali. In questo modo le chance che Google utilizzi la tua Description per gli snippet incrementano.

Meta Tag Robots

Tra i tag HTML più importanti appartengono anche i Meta Tag Robots. Questi forniscono istruzioni ai motori di ricerca per quanto riguarda il crawling e l’indicizzazione delle pagine.

Con il tag “noindex” impedisci l’indicizzazione delle pagine, cosa che può essere utile per evitare i contenuti duplicati.

Se l’istruzione è rivolta a tutti i crawler dei motori di ricerca, il comando si presenta come segue:

<meta name="robots" content="noindex"/>

Il tag opposto a “noindex” è “index“.

Con il tag “follow” o “nofollow” indichi ai crawler di seguire o meno i link. Entrambi sono preferibilmente usati in combinazione con “index” o “noindex”, ad esempio se non si vuole che una pagina appaia nell’indice, ma si vuole che Google segua i link della pagina, puoi usare la formula seguente:

<meta name="robots" content="index, nofollow">

Importante: con l’introduzione dei nuovi valori degli attributi rel “sponsored” e “ugc”, Google non vede più il “nofollow” come un’istruzione, ma solo come un suggerimento.

Altri tag HTML importanti per la SEO

Titoli

Con dei buoni titoli conferisci una struttura al contenuto, incuriosisci i lettori e invogli gli utenti a rimanere sulla tua pagina o addirittura a ordinare qualcosa. A volte è il titolo a decidere il successo del tuo sito web presso gli utenti.

Non sono solo le parole a contare. Anche ciò che vedono solo i crawler dei motori di ricerca gioca un ruolo importante. Per esempio, lo standard HTML prevede intestazioni gerarchiche dal livello 1 al livello 6.

<h1>sono un titolo di primo livello</h1>
<h2>sono un titolo di secondo livello</h2>
<h3>sono un titolo di terzo livello</h3>

Perché è così importante? Perché Google valuta i titoli da h1 a h6 con importanza decrescente. Ciò significa che con una struttura di titoli adeguata dai al motore di ricerca un’impressione di come è strutturato il documento.

h1 si riferisce al tema della pagina. Per questo motivo non dovresti rinunciare a questo elemento in nessun caso.

Importante: utilizza solo un h1 per pagina e possibilmente non andare oltre h4.

Title Tag

Il Title Tag non è un “Tag del titolo” e nemmeno un Meta Tag HTML, nonostante venga integrato nella sezione head di una pagina come gli altri tag.

La sua particolarità è che rappresenta l’headline negli snippet ed è un fattore di ranking diretto.

Un Title Tag si presenta nel seguente modo:

<title>Ottimizzazione dei link interni</title>

Quando crei un Title Tag presta attenzione alla lunghezza massima di 70 caratteri e integra la keyword centrale nel titolo. Formulalo in modo tale da trasmettere ai motori di ricerca e ai potenziali utenti in modo conciso cosa possono aspettarsi dalla pagina.

Evita a tutti i costi di fare promesse sui contenuti che non possono venire mantenute dal sito perché non farai che irritare gli utenti, che lasceranno rapidamente la pagina (e questo naturalmente non piace neanche a Google).

Conclusione

Alcuni tag HTML li puoi trascurare. Altri invece svolgono ancora un ruolo importante per la SEO: a partire dal Title Tag sino alla Meta Description per arrivare infine ai titoli e ai Meta Tag Robots.

A volte puoi migliorare l’esperienza dell’utente, il traffico e il ranking in una volta sola, utilizzando i giusti tag HTML. Motivazioni sufficienti per approfondire l’argomento.

09.02.2024