Vuoi ricevere tutte le novità SEO direttamente via mail?

Google Penguin Update

Cos’è il Google Penguin Update?

Dietro al nome in codice “Penguin” si nasconde un aggiornamento fondamentale per l’algoritmo di Ranking di Google.

L’obiettivo del Penguin Update è di ridurre in modo radicale la spam nei risultati di ricerca. Questa è la ragione per cui il Penguin Update è conosciuto anche con il nome di Webspam Update.

Il cambiamento dell’algoritmo è stato lanciato il 24 aprile 2012 in tutte le lingue del mondo ed è riuscito ad ottenere un risultato davvero notevole.

Secondo Google, l’impatto sui risultati di ricerca è dipeso dal Paese e dalla lingua dell’indice di ricerca. Il Penguin Update ha avuto effetti sul 3,1% di tutte le ricerche effettuate in inglese, mentre lingue come il tedesco, il cinese e l’arabo sono state influenzate del 3%. Alcuni Paesi hanno maggiori problemi con la spam rispetto ad altri, e questo spiega perché il mercato di ricerca polacco sia stato influenzato addirittura del 5% nelle sue ricerche.

Secondo Google, cosa può essere definito “Webspam”?

Google classifica come “webspam” le tecniche usate dai gestori dei siti per raggiungere delle posizioni elevate nei risultati di ricerca. Visto che tali tecniche non danno alcun valore aggiunto alla navigazione dell’utente, Google ritiene che questi siti non meritino un buon posizionamento.

All’interno delle Linee Guida per Webmaster, Google sottolinea il divieto di utilizzare tecniche spam, come lo stuffing di keyword, gli schemi di link o il cloaking.

Chi non rispetta tali avvertimenti, andrà incontro ad una penalizzazione del Penguin Update.

Come faccio a sapere se il mio sito è stato colpito dal Penguin Update?

Se noti che il sito ha perso molta visibilità tra il 23 e il 30 aprile 2012, è molto probabile che sia stato penalizzato dal Penguin Update. Un’ulteriore indicazione dell’effetto di tale aggiornamento è la continua tendenza a perdere visibilità, che può durare settimane o anche mesi, arrivando quasi allo 0.

Event pin C: Websites that are considered spam notice a huge Visibility loss - often going towards 0

Pin-evento C: i siti contenenti molta spam perdono fortemente visibilità, spesso arrivando quasi a 0

Questa perdita di visibilità deriva dalla perdita di Ranking del dominio.

Ranking loss and no relief in sight – a result of the Penguin Update

Perdita di Ranking e di visibilità a causa del Penguin Update

Qual è l’obiettivo del Penguin Update?

Il Penguin Update rappresenta un altro passo in avanti fatto nei confronti della qualità, sia come risultati di ricerca che come fase di costruzione di un sito (e del suo contenuto).

Questo aggiornamento dell’algoritmo di Google punisce quei siti che non seguono gli standard qualitativi e tecnici indicati nelle Linee Guida per Webmaster di Google.

Il Penguin Update spiegato da Google

I siti colpiti da questo cambiamento potrebbero non essere facilmente riconoscibili come spam senza prima aver effettuato un’analisi approfondita, ma il problema è che essi stanno avendo risultati migliori di quelli che rispettano l’etica della SEO. La nostra opinione è che stiano usando delle tattiche di spam per manipolare i Ranking dei motori di ricerca.

Coloro che si adoperano eticamente per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (o anche coloro che non si occupano di questo campo) devono poter essere liberi di concentrarsi sulla creazione di siti web coinvolgenti ed interessanti. Come sempre, siamo aperti a suggerimenti per ripetere e migliorare i nostri algoritmi di Ranking nel raggiungimento di questo obiettivo. Matt Cutts, Distinguished Engineer

 

Cosa posso fare se il mio sito è stato penalizzato?

Cerca di approfondire meglio le Linee Guida per Webmaster di Google, poi fai un’analisi del tuo progetto basandoti su queste nuove conoscenze e, se serve, apporta delle modifiche.

 

Inoltre, concentrati sulla creazione di siti di alta qualità e con buoni contenuti.

 

Accuse ingiuste?

Se pensi che il tuo sito sia stato ingiustamente accusato di essere “webspam” dal Penguin Update, puoi fare appello al modulo fornito da Google:

Think you were wrongly marked as webspam? Let Google know.

Pensi di essere stato accusato ingiustamente di spam? Fallo sapere a Google. (https://twitter.com/mattcutts/status/195647452316049410)

Informazioni aggiuntive sull’argomento

Google

 

 

 

Articoli correlati