Posso confrontare visivamente l’Indice di Visibilità con altri KPI?

L'Indice di Visibilità di SISTRIX è uno standard per indicare la visibilità di un dominio nelle pagine dei risultati di Google: più questo punteggio è alto, più è prevedibile che il dominio guadagni visitatori da Google. Ma è possibile compararlo con altre metriche?

L’Indice di Visibilità è estremamente adatto per misurare e valutare il successo della propria strategia SEO o per analizzare le conseguenze dei cambiamenti dell’algoritmo di Google.

Una domanda che ci viene posta frequentemente è se abbia senso confrontare questo valore con altri KPI SEO. In questo articolo dimostreremo perché l’Indice di Visibilità di SISTRIX non dovrebbe mai essere comparato con altri indicatori chiave di performance, con i dati di altri strumenti. L’unico indicatore con cui vale la pena confrontarlo è quello del traffico organico di Google Analytics.

Perché non si dovrebbe comparare l’Indice di Visibilità con le metriche di altri tools?

SISTRIX è stato il primo tool SEO sul mercato tedesco che ha saputo calcolare il valore dell’indice per la visibilità di un dominio nelle pagine dei risultati di Google, già nel 2008. È importante tenere a mente che non esiste un’unità di misura per la visibilità di un dominio sui motori di ricerca. Infatti, mentre possiamo misurare la temperatura in gradi o in celsius, ogni tool possiede una propria definizione di “visibilità”.

Per sapere esattamente come viene calcolato l’Indice di Visibilità, leggi questo articolo. Per riassumere: una volta a settimana valutiamo i primi 100 risultati relativamente a 1 milione di keyword per un mercato di ricerca specifico (ad esempio google.it per l’Italia). Questi risultati saranno analizzati in base alla posizione e al volume di ricerca di ogni keyword. Tali valori verranno poi sommati per ogni dominio e creeranno l’Indice di Visibilità di SISTRIX per quel determinato dominio.

Altri tool calcolano i propri valori dell’indice in modo diverso e con un campione di keyword differente: è per questo motivo che non è facile confrontare direttamente i valori della visibilità e del suo sviluppo nel tempo tra più strumenti SEO.

Alcuni tool, ad esempio, considerano irrilevante che un risultato si trovi in posizione 5 o 50, o che una keyword abbia un volume di ricerca particolarmente alto, preferendo piuttosto calcolare solo il numero totale dei Ranking relativi ai primi 100 risultati (Top 100).

Altri tool permettono agli utenti di aggiungere il proprio campione di keyword, integrandolo a quello pubblico: tuttavia, questo abbasserà la qualità dei dati, in quanto gli utenti potranno manipolare a proprio piacimento il campione di keyword, rendendo impossibile un confronto ben chiaro tra il valore dell’indice presente e passato (quest’ultimo potrebbe infatti essere completamente cambiato nelle diverse settimane).

Perché è utile confrontare l’Indice di Visibilità di SISTRIX con i valori di traffico di Google Analytics?

L’Indice di Visibilità è indipendente da cicli stagionali o agenti esterni. Per capire meglio, analizzeremo un esempio. Il dominio christmas-trees.com potrebbe teoreticamente avere lo stesso valore dell’Indice di Visibilità per tutto l’anno, ma ottenere, ovviamente, i propri visitatori solo nel periodo natalizio.

Google-Trends chart for the keyword

Questo significa che un aumento nell’Indice di Visibilità non si traduce per forza in un effetto immediato nel traffico attuale. Il dominio christmas-trees.com potrebbe infatti riuscire a raddoppiare il valore dell’Indice di Visibilità durante il periodo primaverile ed estivo (e mantenere questo livello), ma vedere un vero e proprio cambiamento nel traffico solo durante quello invernale. Altre differenze temporanee tra il valore dell’Indice di Visibilità e il traffico attuale potrebbero derivare dal clima, da eventi di grande valore o da feste nazionali, ad esempio.

È importante puntualizzare che l’Indice di Visibilità non è un indice di traffico, né è concepito per esserlo.

Confrontando l’Indice di Visibilità e il traffico organico, potrai facilmente riconoscere eventuali problemi o opportunità per il tuo traffico futuro. Se, ad esempio, la visibilità di christmas-tree.com crollasse in primavera, perché sono stati persi i Ranking di alcune keyword, il dominio avrebbe comunque il tempo necessario per risolvere tali problemi, per poi posizionarsi nuovamente nei Ranking prima dell’arrivo del nuovo anno finanziario (invernale).

Se ci rivolgiamo alle influenze temporanee di cui abbiamo parlato in precedenza, notiamo una forte correlazione tra il valore dell’Indice di Visibilità e il numero attuale di visitatori da Google.

Confronto tra Indice di Visibilità e visite in un grafico

Potrai confrontare l’Indice di Visibilità del tuo dominio nel Toolbox SISTRIX con i valori del traffico del tuo account Google Analytics. Per farlo, ti basterà collegarli andando sulla voce “Toolbox API” posta nel menù delle impostazioni account.

Cosa dovrei tenere a mente quando confronto l’Indice di Visibilità di più domini?

Nel Toolbox SISTRIX ti sarà possibile confrontare l’Indice di Visibilità di più domini cliccando sul simbolo dell’ingranaggio, posto nell’angolo in alto a destra del grafico dell’Indice di Visibilità. Si aprirà quindi un menù in cui potrai selezionare la voce “Confronta i dati nel grafico” e digitare fino a quattro domini, host, directory o URL (o una combinazione di questi), ottenendo risultati che desideri in un solo grafico.

Quando si attua questo tipo di confronto è importante ricordare che, per ogni indice di Paese, l’Indice di Visibilità è basato su un campione di keyword rappresentativo solo per il comportamento di ricerca di quello specifico Paese. Questo significa che un rivenditore particolarmente grande potrebbe avere un Indice di Visibilità più alto rispetto ad un rivenditore più piccolo, specializzato nella vendita online relativamente ad una nicchia specifica. Se diamo un’occhiata al grande retailer tedesco galeria-kaufhof.de, che vende prodotti di ogni tipo, e lo compariamo al negozio online uhrcenter.de, specializzato solo nella vendita di orologi, assisteremo ad una vera e propria lotta tra Davide (uhrcenter.de, con una visibilità di 10 punti) e Golia (galeria-kaufhof.de, con 42 punti).

Se invece esaminiamo solo la directory “orologi” di Galeria-Kaufhof (https://www.galeria-kaufhof.de/uhren-shop/ ) e la compariamo a uhrcenter.de, otterremo un panorama totalmente diverso, in quanto il punteggio della prima sarebbe solo di 6 punti.

Questo dimostra che, nonostante sia sempre utile confrontare i domini con i propri diretti concorrenti, è anche importante rivolgersi alle directory appropriate del proprio sito, che offrono una grande varietà di prodotti e che si occupano di più di un tema.