Dati di Google Analytics nel Toolbox SISTRIX

Come utente SISTRIX, hai la possibilità d’integrare i tuoi dati di Google Analytics nel Toolbox a partire dal quarto trimestre del 2013. I dati Analytics sono accessibili sono per il tuo account e le valutazioni per tutti i domini del tuo account Analytics. Questo tutorial ti mostrerà numerosi metodi per valutare i dati di Google Analytics.

Collegare il tuo account di Google Analytics al Toolbox

Prima di tutto, sposta il cursore del mouse sul menù impostazioni accanto all’immagine di profilo, e seleziona la voce “Connetti a Google”, oppure clicca su questo link diretto: https://it.sistrix.com/account/google.

Se non hai ancora collegato un account di Google Analytics con il Toolbox, verrà mostrata una finestra con la dicitura: “Crea una nuova connessione API”. Clicca dunque sul riquadro verde.

Sarai ora reindirizzato alla pagina ufficiale di Google, dove potrai vedere esattamente quali fonti di dati (in questo caso di Google Analytics) saranno collegati al Toolbox SISTRIX, e il luogo dove saranno effettuati i nuovi aggiornamenti di dati.

Accettando il link, sarai di nuovo condotto al Toolbox SISTRIX. Nella pagina di Google Analytics all’interno del Toolbox, avrai una panoramica degli account collegati, di quelli degli utenti e dei profili. All’interno del Toolbox vedrai dunque tutti gli account associati con quello di Google Analytics e i domini che mostrano i loro dati Analytics.

Ora la connessione con i tuoi dati Analytics è completa. La panoramica del Toolbox mostrerà le informazioni mostrate sopra. Tutti gli altri dettagli e le valutazioni potranno essere raggiunti digitando il dominio nella barra di ricerca del Toolbox, cosa di cui ci occuperemo adesso.

Lavorare con i dati di Google Analytics

All’interno del Toolbox ti basta cercare un dominio per il quale possiedi dei dati di Google Analytics. Nel menù a sinistra dello schermo sarà infatti apparsa la voce “Google Analytics”, che sarà però mostrata solo se il dominio è effettivamente esistente e se hai il permesso di accedervi.

Il primo passo è di trovare le Metric che vuoi collegare. Potrai confrontare numerosi valori del Toolbox SISTRIX (Indice di Visibilità, numero di keyword, pagine indicizzate, ecc.) direttamente con le Metric di Google Analytics (numero di visitatori, bounce rate, durata di permanenza di un visitatore sul sito, ecc.). Lo screenshot seguente mostra le Metric disponibili delle due risorse.

Di default sarà mostrato il confronto tra l’Indice di Visibilità e il numero di visitatori della pagina. Integrando Google Analytics in una pagina web, i valori saranno misurati anche come sottodomini, se deciderai di integrarvi gli stessi codici Analytics.

Come sempre, i dati verranno riportati in un grafico, che potrai contrassegnare e ingrandire a tuo piacimento con il mouse.

Indice di Visibilità e numero di visitatori

Il Toolbox SISTRIX non vuole che l’Indice di Visibilità sia considerato solo uno strumento di traffico per un dominio, bensì un valore per mostrare quanta visibilità presenta un sito su Google.

Detto questo, in molte valutazioni ti sembrerà che i due valori siano molto simili, come l’esempio del grafico seguente, che mostra un confronto tra la visibilità e i visitatori, dove le due Metric sono praticamente parallele.

In realtà una simile tabella non dice nulla del numero dei visitatori. Abbiamo marcato il momento (10/09/2012) in cui il grafico mostra una visibilità di 0,3034 punti e 968 visitatori per la settimana. Il 28/01/2013 la pagina ha una visibilità di 0,306, ma 1325 visitatori. Gli Indici di Visibilità sono pressoché gli stessi, ma il numero di visitatori è totalmente diverso.

Alla fine del grafico si può notare una parte colorata di giallo: qui si nota una differenza sostanziale tra i due valori per la prima volta. Il numero di visitatori rimane basso, mentre l’Indice di Visibilità aumenta. Tecnicamente, questo può accadere per cause naturali: con una visibilità più alta, Google mostra necessariamente il dominio per più keyword nei Ranking e, di conseguenza, il traffico seguirà (per la maggior parte) questa tendenza.

Se, come mostrato nell’immagine superiore, entrambi i valori cominciano a distanziarsi, è probabile che sia causa di un errore tecnico. Nel caso dell’esempio, il codice Analytics non è stato reintegrato dopo una modifica nel design della pagina. Il codice è però ancora presente nel forum del sito, ed è per questo motivo che esiste ancora una minima percentuale di traffico. Una tale analisi è utile quindi per individuare eventuali errori, come questo.

Non c’è garanzia sulla quantità di traffico specifico legato ad una certa visibilità. Ti è solo possibile valutare le due Metric per il tuo dominio, se hai connesso i dati di traffico col Toolbox. Il prossimo screenshot ti mostra un confronto identico con un dominio differente: qui la visibilità è solo di 0,23, ma i visitatori di quella settimana erano 5.000.

Anche qui la tendenza di entrambi i valori è consistente (variazioni incluse), ma, senza conoscere i dati, non saresti in grado di calcolare un valore di traffico indicativo semplicemente basandoti sull’Indice di Visibilità, soprattutto se consideriamo che il secondo esempio potrebbe confonderti due volte. Per il numero di visitatori si tengono in considerazione tutte le fonti di traffico, come Facebook. Adesso diamo invece un’occhiata allo stesso periodo di tempo, nel caso cambiassi le Metric in modo da mostrare solo il traffico organico di Google.

Improvvisamente il numero di visitatori crolla da 5.800 a 1.300, per cui gli indici di visibilità e traffico si avvicinano. Come puoi vedere, basandoti solo sul punteggio dell’Indice di Visibilità, persino l’impatto dei social media come fonte di traffico non ti permette di fare una stima accurata del traffico ottenuto da domini di terze parti. Durante la valutazione del tuo dominio può però essere interessante utilizzare ogni Metric di confronto.

Conclusione

Il confronto tra Indice di Visibilità e numero di visitatori può essere molto interessante, ma non permette di ottenere una valutazione di traffico definitiva per i domini dei tuoi concorrenti, se non si ha accesso ad entrambi i database. Per i tuoi domini, ti consigliamo di confrontare le Metric differenti offerte dal Toolbox SISTRIX, con quelle di Google Analytics, prima di trarre delle conclusioni.