Valutare le keyword in comune con i concorrenti

Quando si sta svolgendo un’analisi della concorrenza è sempre importante avere un’idea dei Ranking di un competitor specifico per quanto riguarda un campione di keyword. Più keyword in comune hai con quest’ultimo, maggiore è il rischio che esse rientrino nei suoi Ranking. Può ovviamente anche accadere il contrario, cioè che i tuoi posizionamenti possano migliorare grazie alle keyword in comune con il tuo competitor, ad esempio quando ci si vuole espandere a dei settori della concorrenza.

Confrontare le keyword in comune con un grafico

Iniziamo digitando il dominio che ci interessa nella barra di ricerca del Toolbox. Per questo tutorial useremo il dominio euronics.it, famosa catena di elettronica di consumo ed elettrodomestici. Clicchiamo quindi sulla voce “Concorrenti” del modulo SEO, e poi su “Keyword in comune”.

Si aprirà quindi una finestra in cui potrai inserire fino ad altri due concorrenti e impostare una data specifica. Nel caso in cui quest’ultimo campo sia lasciato vuoto, sarà presa in considerazione la settimana attuale, di default.

È anche possibile confrontare Host, Directory o URL, naturalmente. Tieni però presente che in questo caso è necessario inserire anche il protocollo. Per saperne di più, puoi leggere il seguente articolo, posto nelle nostre domande frequenti: “Quali richieste posso avviare con la barra di ricerca?“.

Nel nostro esempio prenderemo come dominio concorrente un’altra catena specializzata in elettrodomestici, cioè mediaworld.it, ottenendo, per la settimana corrente, il grafico seguente:

Come chiaramente mostrato, mediaworld.it si posiziona su Google con 18.055 keyword in comune con euronics.it, quindi il 73% delle keyword complessivamente trovate per Euronics sono utilizzate anche da Mediaworld. Questo lo rende un forte concorrente diretto di Euronics.

Confrontiamo ora Euronics con il dominio philips.it, che si occupa a sua volta del settore elettronico, ma ha un Indice di Visibilità minore. In questo caso i domini hanno meno keyword in comune rispetto al dominio precedente: 4.668, quindi il 19%, quindi la concorrenza è meno rischiosa.

Grazie a questa funzione del Toolbox ci è anche possibile sondare quanto è veramente pericoloso un concorrente per quanto riguarda la visibilità online. Indichiamo quindi una data per valutare come si presentava la situazione in un preciso periodo di tempo. Prendiamo di nuovo come esempio il confronto tra i domini di Euronics e Mediaworld, considerando la data del 13 aprile 2015.

Già solo con un’occhiata, vediamo che nel 2013 Euronics presentava decisamente un gran numero di keyword in più rispetto al concorrente, infatti quelle in comune erano appena il 48%. Confrontando allora questa immagine con quella attuale, possiamo dedurre che:

  • Euronics ha guadagnato 6.288 keyword negli ultimi 3 anni;
  • Mediaworld ha invece guadagnato, nello stesso periodo di tempo, 17.216 keyword, quasi il triplo di quelle guadagnate da Euronics;
  • Mediaworld è riuscito ad aumentare notevolmente la propria quota di mercato relativa alle keyword di Unieuro negli ultimi 5 anni.

Riassunto e prossimi passi

Grazie alla funzione “Keyword in comune” è ora chiaro che Mediaworld è diventato uno dei principali concorrenti per Euronics e che un’analisi più profonda dei domini potrebbe essere interessante per identificare le keyword le quali, negli ultimi anni, hanno guadagnato o perso Ranking sulle pagine dei risultati di Google. Nel tutorial “Confrontare i Ranking di keyword di un dominio con quelli della concorrenza” vi mostreremo quanto è semplice utilizzare il Toolbox SISTRIX per scoprire quali keyword dei concorrenti sono oggetto di Ranking, e in quale posizione.

Come prossimo passo potrebbe essere utile capire per quale motivo è risultata una tale perdita o un tale guadagno di keyword, e quindi di visibilità, per il dominio valutato. Per rispondere a questa domanda, ti raccomandiamo di leggere il nostro tutorial “Riconoscere ed analizzare un crollo di dominio all’interno dell’Indice di Visibilità di SISTRIX“.

Oppure si potrebbe cercare di trovare delle keyword della concorrenza che potrebbero risultare interessanti per il proprio Portfolio. Per maggiori informazioni su questo argomento, ti consigliamo di leggere i tutorial “Trovare nuove keyword grazie alla concorrenza” e “Confrontare i Ranking di keyword di un dominio con quelli della concorrenza“.