Google

Googlebot impara HTTP/2

Ieri Google ha annunciato che il suo crawler potrà scansionare anche via protocollo HTTP/2 in futuro. HTTP/2, anche abbreviato in h2, è la nuova versione di sviluppo del protocollo HTTP. Il vantaggio principale dell’HTTP/2 è la possibilità di trasmettere più file con una sola connessione. Soprattutto nei casi di latenza […]

Core Web Vital: come Google misura la Page Experience

Google è l’unica piattaforma di grandi dimensioni che deve lottare con il fatto di non possedere l’ecosistema in cui opera. Questo problema non lo ha Apple, né Amazon e né Facebook/Instagram, che hanno tutti una situazione comune: si tratta infatti di sistemi chiusi con un controllo completo.

Quando Google diventa concorrente: l’integrazione Jobs in Italia

A partire da giugno 2019 Google ha iniziato a sperimentare l’integrazione Jobs anche nelle pagine dei risultati italiane, superando in pochi mesi la visibilità della maggior parte dei portali di annunci di lavoro. Si tratta quindi di un vero e proprio concorrente per chi si occupa di SEO in questo […]

Google si converte completamente al Mobile First Index

Dopo un lungo periodo transitorio Google ha finalmente annunciato che il crawling di tutti i siti web si baserà unicamente sul Mobile First Index a partire da settembre 2020. In questo articolo ti spiegheremo cosa significa e su cosa dovrai porre particolare attenzione.

Se non hai ancora ottimizzato il tuo sito per la Voice Search, va bene comunque

La Voice Search non sta cambiando la SEO. Tutte le raccomandazioni a tema “ottimizzazione per la ricerca vocale” sono fortemente discutibili e molte (se non tutte) possono essere semplicemente ignorate. La stragrande maggioranza delle informazioni riguardanti la “Voice Revolution” sono fuorvianti, usano dati e fonti sbagliati e confondono addirittura quello […]

Amazon: il concorrente più pericoloso per Google

Google è senza dubbio il leader della ricerca su internet, ma Amazon sta recuperando parecchio, dal punto di vista lucrativo, per quanto riguarda il settore Shopping. In questo articolo abbiamo condotto uno studio per rilevare quali e quanti brand stanno sfruttando maggiormente gli annunci su questa piattaforma.

Modifica Schema.org: i risultati di ricerca con valutazione ridotti del 33%

L’implementazione del proprio sito con i microdati di Schema.org è il modo migliore per attirare maggiormente l’attenzione all’interno delle pagine dei risultati di Google, grazie ai Rich Snippet. Tuttavia, a causa di modifiche nelle regole, le valutazioni con le stelline verranno mostrate molto di meno rispetto a prima, come dimostra […]

Google introduce nuovi attributi di link: Sponsored e UGC

Dopo circa 14 anni dall’introduzione dell’attributo Nofollow, Google presenta altri due nuovi attributi di link: Sponsored e UGC. Oltre a questo, è stato anche modificato il trattamento di questi attributi per quanto riguarda il Crawler e i ranking. In questo articolo approfondiremo l’argomento.

Google va (di nuovo) contro l’affitto di sottodomini e directory

La fiducia di Google nei confronti dei contenuti di un sito è da sempre un fattore di ranking elementare. Eppure proprio questa viene perennemente abusata per posizionare dei contenuti che non la meritano.

Il crollo di Examine.com. O meglio: Google può avere un’opinione?

I siti relativi al settore medico sono stati spesso vittime dagli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo centrale. Tra questi si aggiunge adesso anche un dominio che sembrerebbe fare tutto giusto: examine.com. Google sta fallendo nelle sue nuove, grandi pretese?