Google

Abbiamo bisogno di un Web Index pubblico?

Ormai non passa settimana che Google non debba fare i conti con recriminazioni collegate al suo potere di mercato. Dirk Lewandowski, professore all’Università di Scienze Applicate (HAW) di Amburgo, ha ipotizzato l’idea di sostituire Google con un Web Index pubblico. Potrebbe davvero funzionare?

Google Search Rater: il fattore umano nelle SERP

Da sempre Google lascia la qualità dei suoi risultati di ricerca nelle mani dei cosiddetti Google Search Rater, per scopi interni. Ci sono però dei segnali che questi Search Rater abbiano un influsso concreto sulle SERP.

Quando Google diventa concorrente: l’integrazione Jobs in Italia

A partire da giugno 2019 Google ha iniziato a sperimentare l’integrazione Jobs anche nelle pagine dei risultati italiane, superando in pochi mesi la visibilità della maggior parte dei portali di annunci di lavoro. Si tratta quindi di un vero e proprio concorrente per chi si occupa di SEO in questo […]

Google aggiorna le Search Quality Rater Guidelines

Nelle Search Quality Rater Guidelines, Google spiega come dovrebbe apparire il risultato di ricerca ideale. L’ultima revisione delle linee guida mostra che vocabolari, dizionari e siti simili avranno la vita più dura in futuro.

Il dipartimento di giustizia USA intenta una causa antitrust contro Google

Il governo USA sta facendo causa a Google. L’accusa: ostacolo alla concorrenza nella ricerca online. Si tratta probabilmente del processo più grande da quando Microsoft è stato accusato di monopolio 20 anni fa.

Googlebot impara HTTP/2

Ieri Google ha annunciato che il suo crawler potrà scansionare anche via protocollo HTTP/2 in futuro. HTTP/2, anche abbreviato in h2, è la nuova versione di sviluppo del protocollo HTTP. Il vantaggio principale dell’HTTP/2 è la possibilità di trasmettere più file con una sola connessione. Soprattutto nei casi di latenza […]

Core Web Vital: come Google misura la Page Experience

Google è l’unica piattaforma di grandi dimensioni che deve lottare con il fatto di non possedere l’ecosistema in cui opera. Questo problema non lo ha Apple, né Amazon e né Facebook/Instagram, che hanno tutti una situazione comune: si tratta infatti di sistemi chiusi con un controllo completo.

Google si converte completamente al Mobile First Index

Dopo un lungo periodo transitorio Google ha finalmente annunciato che il crawling di tutti i siti web si baserà unicamente sul Mobile First Index a partire da settembre 2020. In questo articolo ti spiegheremo cosa significa e su cosa dovrai porre particolare attenzione.

Se non hai ancora ottimizzato il tuo sito per la Voice Search, va bene comunque

La Voice Search non sta cambiando la SEO. Tutte le raccomandazioni a tema “ottimizzazione per la ricerca vocale” sono fortemente discutibili e molte (se non tutte) possono essere semplicemente ignorate. La stragrande maggioranza delle informazioni riguardanti la “Voice Revolution” sono fuorvianti, usano dati e fonti sbagliati e confondono addirittura quello […]

Amazon: il concorrente più pericoloso per Google

Google è senza dubbio il leader della ricerca su internet, ma Amazon sta recuperando parecchio, dal punto di vista lucrativo, per quanto riguarda il settore Shopping. In questo articolo abbiamo condotto uno studio per rilevare quali e quanti brand stanno sfruttando maggiormente gli annunci su questa piattaforma.