Google

Google dà (un po’ di) informazioni sui fattori di ranking

Da qualche mese negli USA è disponibile un menù all’interno delle pagine dei risultati chiamato “About this result”, il quale offre informazioni generali sul risultato corrispondente: da quando Google può conoscere un dominio se la connessione è criptata? La novità è che Google (al momento solo in inglese e negli […]

Google vs. Amazon: FLoC vietato su tutti i siti di Amazon

I cookie di terze parti, e quindi gran parte della pubblicità del web basata sull’utente, si stanno avvicinando alla fine. Tempo fa Google aveva presentato però un’alternativa: il FLoC (Federated Learning of Cohorts) dovrebbe raggruppare gli utenti con caratteristiche simili, in modo da renderli pubblicizzabili. Così facendo, Google spera di […]

Google: la qualità è meglio della quantità, anche per i link

Se per i fattori di ranking legati alla politica aziendale, come la Page Experience, Google è sempre molto comunicativo, per quelli più rilevanti si sente spesso dire poco o niente. Ecco un utile chiarimento riguardo ai link.

Germania: tribunale vieta la cooperazione tra Google e il ministero della salute

In Germania è avvenuto un fatto interessante e senza precedenti: il tribunale di Monaco di Baviera ha interdetto la cooperazione messa in atto tra Google e il ministero della salute per una nuova integrazione nelle SERP. Ecco, in poche parole, cosa è successo.

Quando Google diventa concorrente: l’integrazione Jobs in Italia

A partire da giugno 2019 Google ha iniziato a sperimentare l’integrazione Jobs anche nelle pagine dei risultati italiane, superando in pochi mesi la visibilità della maggior parte dei portali di annunci di lavoro. Si tratta quindi di un vero e proprio concorrente per chi si occupa di SEO in questo […]

Abbiamo bisogno di un Web Index pubblico?

Ormai non passa settimana che Google non debba fare i conti con recriminazioni collegate al suo potere di mercato. Dirk Lewandowski, professore all’Università di Scienze Applicate (HAW) di Amburgo, ha ipotizzato l’idea di sostituire Google con un Web Index pubblico. Potrebbe davvero funzionare?

Google Search Rater: il fattore umano nelle SERP

Da sempre Google lascia la qualità dei suoi risultati di ricerca nelle mani dei cosiddetti Google Search Rater, per scopi interni. Ci sono però dei segnali che questi Search Rater abbiano un influsso concreto sulle SERP.

Google aggiorna le Search Quality Rater Guidelines

Nelle Search Quality Rater Guidelines, Google spiega come dovrebbe apparire il risultato di ricerca ideale. L’ultima revisione delle linee guida mostra che vocabolari, dizionari e siti simili avranno la vita più dura in futuro.

Il dipartimento di giustizia USA intenta una causa antitrust contro Google

Il governo USA sta facendo causa a Google. L’accusa: ostacolo alla concorrenza nella ricerca online. Si tratta probabilmente del processo più grande da quando Microsoft è stato accusato di monopolio 20 anni fa.

Googlebot impara HTTP/2

Ieri Google ha annunciato che il suo crawler potrà scansionare anche via protocollo HTTP/2 in futuro. HTTP/2, anche abbreviato in h2, è la nuova versione di sviluppo del protocollo HTTP. Il vantaggio principale dell’HTTP/2 è la possibilità di trasmettere più file con una sola connessione. Soprattutto nei casi di latenza […]