Optimizer: crawling di JavaScript adesso con Google Chrome

4. Dicembre 2019

Dal momento che, qualche mese fa, Google ha impostato il JavaScript Crawling per l'Evergreen Googlebot, abbiamo deciso di adattare di conseguenza anche il nostro Optimizer SISTRIX. Da oggi in poi, infatti, esso utilizzerà la versione attuale di Google Chrome per la scansione di JavaScript.

Sono molti i siti che utilizzano JavaScript per creare delle parti di pagine o renderne alcuni elementi interattivi, per cui è già da qualche anno che l’Optimizer SISTRIX effettua anche la scansione e il parsing di questo linguaggio di programmazione.

Qualche mese fa Google ha reso noto che Googlebot utilizzerà una versione attuale del browser Google Chrome, basata sul server, rendendo molte moderne feature di JavaScript ora anche utilizzabili per Googlebot.

Il crawling di JavaScript nell’Optimizer si basa sulla stessa tecnologia e da adesso in poi utilizzerà la versione attuale di Google Chrome. Questo significa che le feature processate correttamente dall’Optimizer sono anche adatte per Googlebot. Per attivare il crawling di JavaScript per il tuo progetto, apri il menù impostazioni e vai alla sezione “Crawling”, dove potrai spuntare il riquadro corrispondente. In questo modo l’Optimizer utilizzerà il Crawler di JavaScript a partire dalla scansione successiva.